Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il controllo direzionale nelle aziende della grande distribuzione. Il caso Conad

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 INTRODUZIONE Le imprese di servizi, ed in particolare quelle della grande distribuzione, hanno a lungo tardato nel fare propri i principi e le tecniche del controllo di gestione, spesso limitandosi a predisporre una strumentazione modesta se messa confronto con quella adottata nel comparto industriale 1 . Le ragioni sono molteplici. È senza dubbio corretto affermare che siano mancati gli stimoli ad una seria implementazione del controllo, in quanto si tratta di settori che, dal dopoguerra ad oggi, non hanno mai conosciuto momenti di particolare difficoltà 2 . Certamente, però, a tale deficit di cultura aziendale ha contribuito anche il fatto che i sistemi di controllo sviluppatisi in passato non sono stati “pensati” né tantomeno implementati. In sostanza, nelle aziende di servizi, il livello di diffusione e di affinamento del controllo di gestione non ha mai raggiunto livelli di sofisticazione particolarmente elevati per una serie di ragioni “storiche”, che possono così sintetizzarsi: 1 Cfr. R.N. ANTONY, Sistemi di pianificazione e controllo. Schema di analisi, Milano, Etas Libri, 1967 2 Cfr.: S. TERZANI, Lineamenti di pianificazione e controllo, Padova, Cedam, 1999

Anteprima della Tesi di Davide Grieco

Anteprima della tesi: Il controllo direzionale nelle aziende della grande distribuzione. Il caso Conad, Pagina 1

Diploma di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Davide Grieco Contatta »

Composta da 158 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 18440 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 51 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.