Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il controllo direzionale nelle aziende della grande distribuzione. Il caso Conad

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 Il presente studio, come innanzi anticipato, verte in particolar modo sulle imprese della grande distribuzione, le quali possono classificarsi secondo le modalità più varie. Nota e diffusa, ad esempio, è la distinzione in: a) società a catena di tipo capitalistico; b) forme associative tra dettaglianti indipendenti; c) società a catena di tipo cooperativistico; Sono società a catena di tipo capitalistico quelle imprese di grande distribuzione con forma giuridica di diritto privato, tipicamente S.r.l. e S.p.A 6 . Rientrano in questo modello alcune delle maggiori aziende del settore, quali Generali Supermercati ed Esselunga, operante nel food attraverso una propria divisione specializzata. In genere tali società, direttamente o attraverso loro controllate, si avvalgono di una pluralità di prodotti commerciali ma, almeno per le maggiori, la tendenza ormai consolidata è quella di utilizzare superfici di vendita di grandi dimensioni, a partire quindi dai supermercati per arrivare sino agli ipermercati. 6 Cfr. X.J. STANTON-R. VARALDO, Marketing, Il Mulino, 1986.

Anteprima della Tesi di Davide Grieco

Anteprima della tesi: Il controllo direzionale nelle aziende della grande distribuzione. Il caso Conad, Pagina 7

Diploma di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Davide Grieco Contatta »

Composta da 158 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 18440 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 51 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.