Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il turismo culturale vicentino: l'appeal esercitato dai beni ecclesiastici

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 Se, tuttavia, si accettasse quest’ultima soluzione, non mancherebbero altri ostacoli nel raggiungere l’ottimo paretiano ( 9 ). Il prezzo del bene, infatti, dovrebbe corrispondere alla valutazione marginale di ciascun individuo (Totola, 2000, p.140 e segg.), ma i soggetti tendono a comportarsi da free riders, dichiarando valori inferiori a quelli reali. In questo modo, il consumatore consegue un’utilità marginale superiore al costo marginale. La presenza di situazioni di asimmetria informativa ( 10 ), quindi, provoca delle distorsioni tali da generare inevitabilmente fallimenti del mercato ( 11 ). Per i club goods, la rilevanza dei free riders risulta ridimensionata dall’osservanza, da parte dei soggetti, di norme basilari di comportamento radicate negli appartenenti alla società; nonostante la minor diffusione di comportamenti legati al moral hazard da parte dei consumatori, il fenomeno, tuttavia, non risulta del tutto eliminabile. ( 9 ) L’ottimo paretiano viene individuato nel punto di equilibrio ottimale in termini di benessere sociale; qualsiasi discostamento da tale situazione comporterebbe un peggioramento delle condizioni di almeno uno dei soggetti in esame. Il punto di ottimo viene determinato considerando gli effetti, provocati dal consumo, sulla collettività. Le variabili esaminate sono di tipo economico ma anche sociale dove, quest’ultimo viene espresso sotto forma di benessere attribuito al soggetto consumatore e al resto degli individui. La condizione pareto efficiente è quella in cui tutti gli individui godono del massimo benessere relativo, rapportato cioè, a quello collettivo. ( 10 ) Condizioni di asimmetria informativa evidenziano la presenza nel mercato di due soggetti in possesso di un diverso grado informativo: di norma, l’agente (A) possiede maggiori informazioni private rispetto al principale (P) e fa gravare su quest’ultimo i danni dell’asimmetria. Il fenomeno comporta fallimenti di mercato del tipo adverse selection o moral hazard, di cui i mercati assicurativi sono un caso esemplare. Il primo si riferisce ad una situazione di asimmetria informativa in cui P non è in grado di conoscere alcune caratteristiche di A. Un esempio di questo genere è quello riguardante i contratti assicurativi nel ramo vita, in cui la caratteristica qualificativa dell’agente potrebbe essere il suo stato di salute. Il moral hazard invece può verificarsi quando la presenza di asimmetria genera una situazione in cui P non ha il controllo completo di un’azione di A, connessa alla prestazione contrattuale. Il riferimento è alle assicurazioni contro il furto o l’incendio; il moral hazard, invece, potrebbe essere rappresentato dalla sollecitudine che A mette nell’evitare che si verifichi l’evento assicurato. ( 11 ) Il mercato fallisce quando il punto di equilibrio tra domanda e offerta non coincide con l’ottimo paretiano. In termini generali, le cause di fallimento possono essere ricondotte a tre categorie: difficoltà per le parti che operano nel mercato, di trovare un accordo per uno scambio, nonostante fosse potenzialmente vantaggioso (es. situazioni di monopolio); mancanza di controllo pieno sui beni o sulle risorse e sui modi di utilizzarle (es. presenza di esternalità); assenza o incompletezza delle informazioni necessarie allo scambio, o presenza di costi per ottenerle (es. esistenza di asimmetrie informative).

Anteprima della Tesi di Elisa Fiocco

Anteprima della tesi: Il turismo culturale vicentino: l'appeal esercitato dai beni ecclesiastici, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Elisa Fiocco Contatta »

Composta da 124 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3048 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.