Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La gestione efficace della ricchezza ''risorse umane'' come fattore di sviluppo organizzativo e vantaggio competitivo: il contributo dell'intervento formativo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 cui prese il nome di taylorismo. Il taylorismo si inserisce in un contesto sociale ed economico particolarmente problematico dovuto ai massicci flussi migratori verso l'America, situazione che faceva nascere l'esigenza di gestire e controllare socialmente e politicamente masse eterogenee e disordinate di persone provenienti da tutto il mondo. In quel tempo, inoltre, alcune grandi imprese, che volevano conquistare una situazione di monopolio per la produzione e la vendita di alcuni prodotti industriali, avvertirono la necessità di produrre a basso costo: per ottenere ciò occorreva aumentare la produttività del lavoro industriale con sistemi studiati scientificamente. In Italia l'organizzazione scientifica del lavoro fu introdotta soltanto dopo il secondo dopoguerra, intorno agli anni '50, quando ebbe inizio la fase più intensa del processo di industrializzazione. L'esigenza, infatti, di organizzare razionalmente il lavoro umano scaturisce proprio dalle caratteristiche stesse della produzione industriale e, per aumentarne la produttività, bisogna eliminare i tempi morti, imponendo precise regole che razionalizzino al massimo i metodi di lavorazione e l'intervento dell'uomo sui mezzi tecnici e strumentali. La frammentazione dei processi di lavorazione in piccole parti viene detta "parcellizzazione" e, in base ad essa, ogni singola fase operativa viene affidata ad un operaio che fa parte di una catena di montaggio, nell'ambito della quale un nastro trasportatore passa davanti all'operaio, in una successione di tempo scandita rigorosamente secondo ritmi studiati per eliminare tutti i movimenti superflui e ridurre i tempi morti. La parcellizzazione del lavoro, se da una parte fa aumentare la produttività, dall'altra fa sì che ogni lavoratore si specializzi soltanto in una fase del lavoro estremamente ridotta, e ciò determina disinteresse, noia e fatica psicologica. Due personaggi di spicco, che hanno applicato e potenziato la dottrina del taylorismo sono stati i coniugi Gilbreth: Frank Gilbreth (1868 - 1924) e Lillian Moller Gilbreth (1878 - 1972). I coniugi Gilbreth rappresentano l'espressione organizzativa tecnico - psicologica che è seguita all'approccio sociotecnico. I coniugi Gilbreth sono considerati i padri dell'efficientismo e il loro pensiero affonda le radici nella moderna organizzazione. Essi individuarono una serie di unità elementari di

Anteprima della Tesi di Lara Marelli

Anteprima della tesi: La gestione efficace della ricchezza ''risorse umane'' come fattore di sviluppo organizzativo e vantaggio competitivo: il contributo dell'intervento formativo, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Lara Marelli Contatta »

Composta da 149 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 20358 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 83 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.