Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Terra: uno spazio di vita. Il caso di Corumbà

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 sostanziale rilievo, nel testo non farò distinzione tra i diversi termini. L’espressione ‘Movimento dei sem terra’, infine, è stata largamente diffusa dai media ed è oggi quella popolarmente adottata. La lotta per la terra richiama il desiderio di costruire una società solidale, una società che bandisca l’esclusione. L’unico cambiamento possibile viene dai poveri; attraverso una spinta dal basso a costringere chi sta in alto a modificare le cose. Solo il cammino ed il sudore dei miseri permetteranno di realizzare un vero progresso. Il Movimento, permettendo ai singoli di uscire dal loro isolamento e di contrapporsi collettivamente agli avversari, crea visibilità nei media ed esercita pressione sulle autorità perché passino dalle promesse ai fatti e realizzino la tanto agognata riforma agraria. La marcia è uno degli strumenti con i quali i senza terra hanno espresso le loro rivendicazioni, percorrendo distanze elevate e coinvolgendo così gran parte della popolazione brasiliana, che in questo modo poteva conoscere la loro causa, le loro motivazioni. Nella maggior parte dei casi vi fu un sostegno della popolazione ai senza terra, poiché camminavano senza cibo e senza acqua. Alla lotta per la riforma agraria si aggiungono gli scioperi degli operai. La richiesta era la medesima: condizioni di lavoro e di vita più eque. In questo quadro, negli ultimi venti anni, i movimenti per la terra hanno potuto portare avanti con forza le proprie richieste di giustizia. Nel pensiero del MST, è importante l’occupazione della terra per indurre l’opinione pubblica a discutere il grave problema della concentrazione fondiaria e spingere poi le autorità a promuovere un’efficace redistribuzione agraria. “È una forma di lotta pesante, che non permette a nessuno di starsene a

Anteprima della Tesi di Licia Onofri

Anteprima della tesi: Terra: uno spazio di vita. Il caso di Corumbà, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Licia Onofri Contatta »

Composta da 210 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1251 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.