Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Problemi e prospettive della disciplina delle banche popolari

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 cui si sono analizzati gli aspetti positivi e negativi. Viene riportato anche un estratto del testo della petizione rivolta al Parlamento Europeo d’iniziativa dell’Associazione degli azionisti delle banche popolari (Asnapop) e le relative motivazioni. Infine la trattazione si conclude al quarto capitolo con lo studio della corporate governance delle banche popolari. In primo luogo si è cercato di fornire una spiegazione dei meccanismi di corporate governance delle imprese in generale e delle aziende di credito in particolare. Inoltre è stato esaminato uno studio sui possibili modelli di integrazione fra le categorie di soci delle banche popolari: si è dimostrato che la separazione tra proprietà e controllo che si realizza nel modello di banca popolare e la fisiologica eterogeneità delle figure di socio propongono la questione del trade-off tra certezza e correttezza del controllo della banca. I soci controllanti si trovano dinnanzi un sistema di relazioni societarie e di interessi eterogenei talvolta incompatibili, svolgendo nel contempo un’attività di offerta di servizi sui mercati bancari e creditizi, in cui la pressione competitiva sarà funzione del grado di concorrenzialità dei mercati stessi. La certezza del controllo verrà a dipendere dal livello di consenso ottenibile dai controllanti; il consenso, a sua volta, dipenderà da come le scelte strategiche potranno soddisfare i seguenti requisiti strutturali: il livello di redditività pro-capite e il livello di coincidenza tra le diverse figure di socio (utente, finanziatore, lavoratore). Le due condizioni - redditività e composizione eterogenea ma non polarizzata del corpo sociale - appaiono contemporaneamente necessarie e dalla loro soddisfazione dipende la stabilità del gruppo di controllo.

Anteprima della Tesi di Carolina Deandrea

Anteprima della tesi: Problemi e prospettive della disciplina delle banche popolari, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Carolina Deandrea Contatta »

Composta da 148 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2622 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.