Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sviluppo di un sistema wireless per la misura della pressione intracranica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

La pressione intracranica 15 Se le onde A sono continue possono indicare un danno cerebrale irreversibile. • Onda B (v. figura 1.5 [3]): è un’onda dall’aspetto a dente di sega che compare con una periodicità di 1-2 minuti. Essa presenta un’ampiezza minore dell’onda A e rispetto ai valori normali di pressione i suoi picchi possono raggiungere i 20- 30mmHg. Il significato clinico delle onde B non è chiaro, ma sembra che compaiano più frequenti con il diminuire della capacità di adattamento. Talvolta le onde B precedono le onde A. • Onda C (v. figura 1.6 [3]): è un’onda che sembra avere scarso interesse clinico. Essa è rapida, ritmica e di forma meno acuta rispetto l’onda B. Rispetto ai valori di pressione ordinari l’ampiezza di tale onda può raggiungere i 20mmHg. La sua periodicità è compresa nell’intervallo 7,5-20 secondi. Figura 1.4: onda A o onda plateau Figura 1.5: onda B

Anteprima della Tesi di Marco Tommasi

Anteprima della tesi: Sviluppo di un sistema wireless per la misura della pressione intracranica, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Marco Tommasi Contatta »

Composta da 169 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2165 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.