Skip to content

Forme e strutture del musical: il caso anglo-americano e quello italiano

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
8 più o meno costante di effetti speciali, nelle dissolvenze e tanti altri trucchi atti ad impressionare e stupire lo spettatore) ma, soprattutto, per le figure che ne garantiscono i processi produttivi. Le figure del regista, autore e compositore sono infatti supportate da un sistema organizzativo imponente, coordinato dal ruolo del produttore che garantisce i contatti con potenziali investitori, organizzando speciali serate ed inviti durante i quali sarà resa pubblica la lettura del testo e delle partiture musicali. La figura del produttore è importante per una prima valutazione delle possibilità commerciali di un progetto, in vista delle spese di allestimento, talvolta davvero ingenti. Raggiunta la cifra necessaria a coprire almeno i costi iniziali si passa alla ricerca dello staff creativo, che deve essere accuratamente selezionato e molto affiatato (per questo motivo spesso si torna a lavorare con le stesse persone e si creano vere e proprie collaborazioni che possono dare avvio a ‘compagnie’) e poi degli interpreti, cioè gli attori-cantanti-ballerini. Il grande fascino del Musical, che lo discosta, invece, dal Cinema è che tutti devono sostenere un provino, mentre nel Cinema le parti vengono solitamente assegnate più velocemente, spesso sulla base di precedenti performance degli artisti o su suggerimenti della produzione. Nel musical invece anche le star, sebbene a loro sia concessa un’audizione singola, detta appunto dall’inglese solo audition, devono essere messe alla prova. Il rimanente della compagnia si formerà invece a partire da quelle che, in gergo, vengono chiamate cattle calls 2 , letteralmente raccolte del bestiame, a causa della loro rinomata durezza e rigidità di selezione. D’altra parte si tratta di enormi investimenti ed perciò necessario assicurarsi le migliori risorse disponibili sul mercato, tenendo conto che i posti sono purtroppo un numero fisso da rispettare. La professionalità richiesta (il ciò porta a note lotte durante le audizioni per ottenere un ingaggio e a molta disoccupazione). Va poi aggiunto il fatto che non tutti possono aspirare a tutti i tipi di ruoli: ci sono musical dove i requisiti fisici e tecnici non bastano o comunque non sono sufficienti a garantire il posto e se un cantante, poniamo, con un’ottima estensione vocale sa muoversi bene anche come ballerino, è in grado di soppiantare un altro aspirante che, magari, ha molta più tecnica e precisione nella danza del primo ma non ha sufficienti qualità canore, proprio perché nel musical una dote 2 Il musical “A Chorus Line” porta in scena esattamente il meccanismo sopra descritto di una cattle call a Broadway, ovviamente romanzandola un po’ per esigenze di copione.La trama, in breve, è questa: centinaia di giovani si presentano alle audizioni e devono mostrare le proprie attitudini.Via via il numero degli aspiranti viene ridotto fino a che la parte finale della selezione si trasforma in una gara carica di tensione, anche perché il regista-coreografo pretende pure di ascoltare le storie personali dei singoli, dalla ribalta, come fossero pezzi di teatro. La suspense si prolunga, naturalmente, fino al verdetto finale e c è chi già pregusta gli applausi e chi si rassegna a tentare presso un altro teatro.Il Musical teatrale è di Kirkwood, Dante e Hamlisch ed è datato 1975. Dieci anni dopo assistiamo alla trasposizione cinematografica di Attenborough con tremiladuecento candidati che diventeranno poi i sedici della chorus line, appunto. (SARA VENTURINO, Musical istruzioni per l’uso, Milano, Ricordi 2000, p.172 ) .
Anteprima della tesi: Forme e strutture del musical: il caso anglo-americano e quello italiano, Pagina 4

Preview dalla tesi:

Forme e strutture del musical: il caso anglo-americano e quello italiano

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Stefania Arbini
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2002-03
  Università: Università degli Studi di Pavia
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Lingue e Letterature Straniere
  Relatore: Fabrizio Fiaschini
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 128

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

musical
teatro
garinei e giovannini
commedia musicale

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi