Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La politica legislativa di Federico II

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 INTRODUZIONE Il Regnum Siciliae prima dell’avvento del “Legislatore Svevo” Fondato dai Normanni per opera di Ruggero II, nel 1130, a conclusione di una quasi secolare campagna d’imprese avventurose ch’erano state compiute da costoro nell’Italia meridionale, avendo ragione delle rivalità fra regioni e città, esistenti da secoli in questa terra frantumata e abbandonata a sé stessa, il Regno rivelò subito nella sua organizzazione interna le straordinarie qualità politiche di questi uomini del Nord. Essi appartenevano a quella stessa razza, di discendenza scandinava, stanziatasi nel sec. X in quello che fu poi il

Anteprima della Tesi di Giovanni Lavecchia

Anteprima della tesi: La politica legislativa di Federico II, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Giovanni Lavecchia Contatta »

Composta da 173 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4239 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 17 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.