Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sviluppo e analisi delle prestazioni di un algoritmo per la gestione di grid file distribuiti

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Sviluppo e analisi delle prestazioni di un algoritmo per la gestione di grid file in ambiente distribuito Cap. 1 ~ Le reti peer to peer Pag. 8 le risorse è la chiave di volta. La tecnologia peer to peer evolve l’ambiente di elaborazione centralizzato pre-esistente ad un nuovo livello di infrastruttura software, creando una rete “point-to-multipoint” tra host equivalenti (livello utente/applicazione) che si comportano, a seconda della situazione, da server o da client. Riflettiamo, ad esempio, sulle possibilità offerte alle funzioni di immagazzinamento e/o condivisione dati di un sistema o di una rete. In una architettura tradizionale, un server può fornire le informazioni presenti sui propri hard-disk. Di quanto stiamo parlando? Cinquanta dischi da cento gigabyte? Qualunque sia l’effettiva capacità di immagazzinamento gestita da un server, non sarà mai paragonabile alle possibilità offerte da un architettura P2P, nella quale ogni pc domestico condivide tutto o parte del suo disco fisso. Centinaia e centinaia di terabite accessibili da tutti o da solo chi ne abbia i giusti privilegi; senza ritardi causati dalle migliaia di connessioni al minuto che un server deve gestire; senza un luogo centralizzato che tenga traccia delle nostre connessioni e con la possibilità di eseguire ricerche sugli hard disk degli altri peer come se le facessimo sul nostro; con l’opportunità di avere la più recente versione di un prodotto prelevandola direttamente dal personal computer del realizzatore e sfruttando al meglio la banda disponibile nella connessione fra i due peer. Napster, con la sua architettura P2P ibrida (ovvero basata su un server centrale che indirizza le connessioni e “monitorizza” i download tra i pc che avviene in modalità peer to peer) è uno degli esempi più noti di filesharing. Grazie alla sua straordinaria facilità d’uso, alla semplicità nell’effettuare le ricerche ed all’efficacia nel determinare i risultati, ha iniziato una vera e proprio rivoluzione su Internet. Ecco, per quanto riguarda l’aspetto dell’architettura P2P che permette la condivisione di risorse nell’ottica di avere un quadro completo delle potenzialità, si immagini un “fenomeno Napster” a 360 gradi. Programmi, documenti, musica, video, archivi, informazioni in genere, facilmente disponibili con un semplice clic.

Anteprima della Tesi di Luca Morosato

Anteprima della tesi: Sviluppo e analisi delle prestazioni di un algoritmo per la gestione di grid file distribuiti, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Statistiche

Autore: Luca Morosato Contatta »

Composta da 233 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 627 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.