Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gestire la sfida del lusso: il caso Chimento

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione 14 comunque per lo più di scuola italiana e francese: l’interesse tutto italiano e francese per questo ambito di studi non stupisce se si considera che la Francia ha tradizionalmente rappresentato il più importante fornitore mondiale dei beni di lusso e che l’Italia ne è sempre stata la principale concorrente. A ciò si aggiunga la profonda sensibilità estetica che tradizionalmente caratterizza queste due Nazioni. Per una parte importante del materiale bibliografico utilizzato in questa sede ringrazio la disponibilità dell’Associazione Industriali di Vicenza, i cui membri sono da sempre particolarmente attenti allo stato dell’arte degli studi inerenti al distretto orafo vicentino. Ringrazio soprattutto l’azienda Chimento che con grande disponibilità mi ha dato l’opportunità di svolgere una fondamentale esperienza di lavoro al suo interno, mettendo inoltre a mia disposizione una serie di competenze e documenti importanti per lo sviluppo di questo lavoro. Il mio ringraziamento va in particolare ad Adriano Chimento (Presidente dell’azienda) e a Maurizio Bertoncello (Amministratore Delegato). Ringrazio inoltre in modo particolare tutto l’Ufficio Marketing nelle persone di Monica Ros, Francesca Pierantoni e Andrea Cesarotto (Direttore Marketing), per avermi accolto con grande disponibilità e per avermi fornito un prezioso ed utile supporto nel fare chiarezza su diversi aspetti relativi al tema affrontato. All’interno del contesto universitario un particolare ringraziamento va al Prof. Vittorio Montieri, esperto di Comunicazione per il settore orafo, per la sollecitudine dimostratami e per l’insostituibile aiuto nella ricostruzione della prima parte della storia pubblicitaria di Chimento (1990-1996).

Anteprima della Tesi di Raffaella Marcuzzi

Anteprima della tesi: Gestire la sfida del lusso: il caso Chimento, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Raffaella Marcuzzi Contatta »

Composta da 394 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5030 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 26 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.