Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il franchising come strategia di crescita esterna volta al mantenimento e allo sviluppo di vantaggi competitivi durevoli. Un caso concreto

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2 di porle come alternativa l’una dell’altra, devono essere considerate nella loro integrazione. La strategia, dunque, individuati i potenziali differenziali di competitività-redditività e i loro determinanti, si concretizza in pianificazioni (degli obiettivi, delle priorità, di problem solving) e in processi operativi (di commercializzazione, di organizzazione, di controllo) che mirano al mantenimento e allo sviluppo della posizione favorevole dell’impresa sullo sfondo di un orientamento strategico generale che inquadra il business dell’impresa in termini temporali, dimensionali, di attività svolta e di qualità ricercata. L’importanza dell’analisi strategica risiede soprattutto nel fatto che, unita all’analisi dei risultati storici, costituisce un quadro di riferimento informativo che le formule valutative (analizzate nel Capitolo 2) devono integrare: da un lato, essendo l’attività strategica sempre più toccata da esigenze di creazione di valore è impensabile perseguire tali obiettivi senza strumenti di misura della dinamica del valore; dall’altro, gli esperti di valutazione si sono resi conto che le formule valutative sono inefficaci se gli elementi quantitativi che esse assumono non hanno un’ampia e razionale base informativa, senza la quale rischiano sempre più di enunciare grandezze incerte, non documentabili e qualche volta addirittura prive di senso. L’analisi strategica si impone, in definitiva, come elemento necessario alle formule valutative in quanto ad esse complementare, soprattutto nella determinazione di previsioni efficienti, cioè ragionate e documentate, di quei

Anteprima della Tesi di Luigi Venturi

Anteprima della tesi: Il franchising come strategia di crescita esterna volta al mantenimento e allo sviluppo di vantaggi competitivi durevoli. Un caso concreto, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Luigi Venturi Contatta »

Composta da 242 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7624 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.