Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le crisi d'impresa e le problematiche di risanamento. Il tormentato processo di ristrutturazione del Banco di Napoli

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

LA FUSIONE DEL BANCO DI NAPOLI IN S. PAOLO IMI 10 manifestazione e nelle soluzioni adottate per il loro fronteggiamento 1 . Possiamo sintetizzare quelle che sono le principali peculiarità delle situazioni patologiche aziendali degli anni novanta: − la tipologia di azienda in dissesto (grandi imprese, gruppi finanziari, gruppi industriali diversificati); − il superamento di logiche di gestione delle crisi basate sulla filosofia del salvataggio da parte dello stato; − il ruolo assunto dai creditori, soprattutto bancari, nell’ambito della predisposizione e della gestione dei piani di ristrutturazione; − gli attori coinvolti (banche d’investimento, società di consulenza, singoli professionisti); − l’ampio spettro delle soluzioni di risanamento. Quanto a quest’ultimo aspetto, particolare attenzione è riservata alla ricerca di sistemi di gestione delle crisi sempre più efficienti ed efficaci, come risposta alla ridotta efficienza delle procedure concorsuali, sia in ordine ai costi e ai tempi necessari per il loro svolgimento, sia all’identificazione delle imprese che debbano essere ristrutturate. 1 Su questo argomento si veda Bertoli, Crisi d’impresa, ristrutturazione e ritorno al valore, (cap. 1, vari punti).

Anteprima della Tesi di Alessandro Venza

Anteprima della tesi: Le crisi d'impresa e le problematiche di risanamento. Il tormentato processo di ristrutturazione del Banco di Napoli, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Alessandro Venza Contatta »

Composta da 244 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6970 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 22 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.