Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Studio di un dispositivo in guida d'onda a canale su substrato di niobato di litio periodicamente polarizzato per la generazione di fotoni quantisticamente correlati mediante fluorescenza parametrica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 Supponiamo di avere onde piane che si propagano collinearmente lungo la direzione x; l’integrale di volume nella (1.4) si riduce allora ad un integrale su tale direzione e si può scrivere: 2 (2) 1 02 2 (,) (,) (,) L I ijk i j k L HS ExtExtExtdx Η Φ ≥ (1.5) dove S è l’area della sezione del fascio di pompa e L la lunghezza del cristallo Nel caso specifico della fluorescenza parametrica, il decadimento del fotone di pompa a frequenza ω 0 nei due fotoni ω 1 e ω 2 è un evento che avviene con piccola probabilità (<10 -6 ) e può essere compreso solo ricorrendo alla teoria quantistica: in generale si dovranno quantizzare i campi generati nel processo. Pertanto ciascuno di essi sarà espresso tramite l’operatore hermitiano ˆ (,) m Ext(l’indice m identifica l’m-esimo campo) che si può scomporre in una parte a frequenza positiva () ˆ (,) m Ext ed una a frequenza negativa () ˆ (,) m Ext secondo la relazione seguente: () () ˆˆ ˆ (,) (,) (,) mm m Ext E xt E xt (1.6) dove [9]: > ≅()() 2 0 1 ˆ ˆ (,) ( ) 2() mm m ik x t m m m Exti a e d cn S Ζ Ζ Σ Ζ Ζ Ζ Σ Η Ζ ≥ h (1.7) e () ˆ (,) m Ext è l’operatore hermitiano coniugato di () ˆ (,) m Ext . Nella (1.7) ħ è la costante di Planck, n(ω m ) è l’indice di rifrazione ed ˆ () mm a Ζè l’operatore di annichilazione per i fotoni a frequenza ω m . Quest’ultimo, insieme al suo hermitiano coniugato ˆ m a (operatore di creazione), consente di definire l’operatore autoaggiunto ˆˆˆ mmm naa , il cui valore di aspettazione ˆ m n su di uno stato quantistico rappresentativo del sistema fornisce il numero medio di fotoni a frequenza ω m [8] .

Anteprima della Tesi di Leonardo Papi

Anteprima della tesi: Studio di un dispositivo in guida d'onda a canale su substrato di niobato di litio periodicamente polarizzato per la generazione di fotoni quantisticamente correlati mediante fluorescenza parametrica, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Leonardo Papi Contatta »

Composta da 125 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1819 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.