Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La concorrenza nel settore bancario

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

L’attenzione va spostata adesso sul contesto internazionale poiché è in tale ambito che nei prossimi anni si verificheranno le maggiori sfide competitive. E’ in atto infatti una forte armonizzazione dei vari mercati nazionali che interessa anche il settore creditizio con la conseguenza che le banche italiane si trovano, e si troveranno sempre più in futuro, a dover affrontare concorrenti esteri. Allo stato attuale il progetto che potrebbe condizionare in maniera decisiva il settore finanziario internazionale, con conseguenti effetti anche nel nostro paese, è l’Accordo di Basilea2 indicato da molti operatori del settore creditizio come un nuovo punto di svolta. Proprio in questi mesi il Comitato di Basilea, lavorando a stretto contatto con i paesi interessati, sta cercando di elaborare una versione definitiva dell’Accordo che sia attuabile nei vari sistemi nazionali senza creare squilibri concorrenziali e disparità di trattamento. La chiusura dei negoziati è prevista per la fine del 2003 mentre l’entrata in vigore di Basilea2 è in agenda per il mese di Dicembre del 2006. Il nuovo accordo si pone come obiettivo quello di accrescere l’efficacia degli strumenti posti a tutela della stabilità del sistema bancario internazionale; per questo le banche dovranno garantire con il proprio patrimonio i rischi associati alle loro attività e dovranno mettere a punto rigorosi sistemi di misurazione del rischio per valutare tali fabbisogni. Ma Basilea2 va al di là della semplice regolamentazione dei coefficienti patrimoniali e si pone fra gli obiettivi principali quello di gettare le basi per una maggior uniformità dei diversi sistemi bancari nazionali, ciò al fine di 8

Anteprima della Tesi di Luca Pennacchio

Anteprima della tesi: La concorrenza nel settore bancario, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Luca Pennacchio Contatta »

Composta da 181 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5794 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 19 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.