Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Giochi differenziali di economia aperta

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

14 gioco analizza la situazione di due individui che sono stati accusato di un furto del quale non si hanno dubbi sulla loro colpevolezza, anche se mancano prove schiaccianti riguardo al crimine da loro compiuto; i due prigionieri sono detenuti in due celle diverse senza poter comunicare tra loro prima del processo e a ognuno di loro viene fatta una proposta attraverso la quale sanno che se confessano avranno una riduzione della pena, riduzione che sarà maggiore se l’altro non confessa il furto, allo stesso tempo però se nessuno dei due confessa la pena che sconterebbero sarebbe minima. Il dilemma del prigioniero presenta una situazione nella quale i due giocatori hanno una strategia dominante, che è quella di confessare, e che quindi è equilibrio di Nash, tuttavia tale soluzione è Pareto inefficiente, infatti se i due prigionieri potrebbero comunicare e così colludere un patto inviolabile tra loro opterebbero per la scelta di non confessare, la soluzione che si otterrebbe in tal caso pur non essendo equilibrio di Nash sarebbe Pareto efficiente. L’importanza del gioco del dilemma del prigioniero deriva dalla constatazione che molti accadimenti economici presentano un andamento simile a quello riscontrato nel suddetto gioco. Dall’analisi di questo tipo di giochi si è cercato di trovare una soluzione a equilibri Pareto inefficienti e per far ciò si è ampliato il campo d’indagine dei giochi superando la staticità temporale delle loro prime formulazione e dando vita a giochi conosciuti col nome di supergiochi; essi sono giochi ripetuti che si caratterizzano, oltre che per il loro svolgersi in un arco temporale che abbraccia più periodi, anche per la conoscenza dei giocatori delle azioni svolte in precedenza dai rivali, i quali, consultando tali informazioni, decideranno le mosse da applicare in un determinato periodo. Dallo studio dei supergiochi si è arrivati alla formulazione del cosiddetto Folk-theorem, il quale afferma che se lo stesso gioco verrebbe ripetuto in un arco di tempo infinito (o di tempo finito purché la fine del gioco sia incerta) allora si potrebbe arrivare a una soluzione che non sia equilibrio di Nash ma è comunque Pareto superiore, ciò si ha perché potrebbe istaurarsi una cooperazione tra i giocatori se i vantaggi che otterrebbero nel tradire oggi siano inferiori delle perdite che subirebbero nel futuro per non avere rispettato l’accordo. Affinché ciò si realizzi è importante che i giocatori non siano a conoscenza della fine del gioco,

Anteprima della Tesi di Angelo Pagano

Anteprima della tesi: Giochi differenziali di economia aperta, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Angelo Pagano Contatta »

Composta da 144 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 12961 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.