Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Giochi differenziali di economia aperta

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 CAP 1 TEORIA DEI GIOCHI E GIOCHI DIFFERENZIALI 1.1 INTRODUZIONE Con la pubblicazione nel 1944 del volume “Theory of Games and Economic Behaviour” da parte del matematico J. von Neumann e dell’economista O. Morgenster, prende avvio un approccio radicalmente diverso allo studio delle decisioni individuali. In particolare la teoria dei giochi è quella disciplina che studia le decisioni degli agenti in condizioni di interdipendenza strategica, ovvero in una situazione in cui le decisioni di ogni singolo individuo dipendono anche dalle azioni degli altri agenti. L’introduzione di tale disciplina nell’ambito delle scienze economiche ha permesso lo sviluppo di un livello di analisi più completo dei fenomeni economici, ha reso così possibile indagare alcune delle situazioni in cui i mercati non si trovano in condizione di concorrenza perfetta. Specificatamente la teoria dei giochi ha permesso lo studio di quelle situazioni di mercato, molto diffuse nel mondo reale, in cui sono presenti un numero limitato di imprese, ognuna della quali ha potere di mercato, avendo la capacità di influire, almeno in parte, nella determinazione dell’andamento assunto dal settore in cui è collocata, tale mercato analizzato è noto con il termine di oligopolio. La successiva applicazione dei sistemi dinamici agli studi economici ha reso possibile un miglioramento delle analisi dei giochi; infatti, i primi modelli di teoria dei giochi peccavano nell’analizzare la realtà in un contesto esclusivamente statico, senza così considerare gli effetti che comporta il fluire del tempo sulle determinanti del sistema studiato.

Anteprima della Tesi di Angelo Pagano

Anteprima della tesi: Giochi differenziali di economia aperta, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Angelo Pagano Contatta »

Composta da 144 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 12961 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.