Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli ''Intangibles” nella valutazione del patrimonio aziendale: il caso Eles Semiconductor Equipment S.p.A.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Preview. Premessa. Nel marzo 2000, il Consiglio Europeo di Lisbona ha delineato ed avviato una strategia decennale dell'Unione Europea per il rinnovamento economico, sociale e ambientale nel medio e lungo termine. Tale approccio strategico ha un ruolo centrale nel perseguire, entro il 2010, l'obiettivo fissato a Lisbona e consistente nel realizzare in Europa un'Economia basata sulla Conoscenza in grado di generare una crescita economica sostenibile con nuovi e migliori posti di lavoro e una maggiore coesione sociale. Esso comprende un insieme ampio e coerente di azioni che si rafforzano reciprocamente volte a trasformare il quadro economico e sociale dell'Unione e ad assicurare uno sviluppo sostenibile. Queste azioni possono realizzare le condizioni per un periodo protratto di crescita elevata e non inflazionistica. Esse possono migliorare la competitività e consentire alle imprese di svolgere appieno il loro ruolo cogliendo nuove opportunità, creando posti di lavoro e ricchezza. Esse possono accrescere la coesione sociale e assicurare che l'investimento ambientale e la crescita sostenuta si rafforzino reciprocamente. Esse rappresentano la scelta positiva dell'Europa a favore della qualità della vita. La strategia ha raggiunto ora un momento decisivo. Essa sta per entrare nel suo quarto anno di esistenza e, sulla base delle decisioni prese a Copenaghen, si trova ad affrontare una scelta chiara: l'Unione può mantenere l'attuale ritmo lento delle riforme o dimostrare che è in grado di accelerare il cambiamento prima dell'allargamento. Si tratta di scegliere tra una crescita moderata, il perdurare della disoccupazione, una coesione limitata e un lento progresso nella riduzione delle tendenze insostenibili oppure di dare impulso alle potenzialità dell'Unione e di sostenerle nel prossimo settennato per far sì che gli obiettivi di Lisbona continuino ad essere raggiungibili. Si deve scegliere se vogliamo seguire gli eventi o guidarli.

Anteprima della Tesi di Luigi Antonio Dell'aquila

Anteprima della tesi: Gli ''Intangibles” nella valutazione del patrimonio aziendale: il caso Eles Semiconductor Equipment S.p.A., Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Luigi Antonio Dell'aquila Contatta »

Composta da 264 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5976 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.