Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'illusione infranta di Fitzgerald in ''The Great Gatsby''

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1 Introduzione a Francis Scott Fitzgerald A St. Paul, nel Minnesota, fiorente città commerciale e al tempo stesso conservatrice e aristocratica, nasce il 24 settembre 1896 Francis Scott Fitzgerald. Il padre Edward, un gentiluomo del sud che aveva fra i suoi ascendenti un membro del Parlamento, pur non appartenendo a una famiglia illustre, conservava una certa sensibilità e raffinatezza di modi. Il ramo materno della famiglia era invece irlandese e faceva parte di quella solida classe di commercianti che caratterizzava la cittadina di St. Paul. L’origine così diversa del padre e della madre ebbe non poca influenza sul carattere sensibile del futuro scrittore che percepì, fin dalla prima giovinezza, l’ambiguità della sua posizione sociale, soffrendone non poco specialmente nel periodo in cui frequentò la scuola e, più ancora, l’università. Nel 1898 la famiglia è costretta a trasferirsi a Buffalo, nello stato di New York, dopo il fallimento di un’impresa commerciale avviata dal padre. Qui risiede fino al 1908, tranne un breve periodo dal 1901 al 1903 passato a Syracuse. Dopo che il padre è licenziato, Fitzgerald ritorna con la famiglia a St.Paul. Incomincia a frequentare la St. Paul Academy e a scrivere qualcosa come, per esempio, un breve racconto poliziesco.

Anteprima della Tesi di Laura Elisa Rosato

Anteprima della tesi: L'illusione infranta di Fitzgerald in ''The Great Gatsby'', Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Laura Elisa Rosato Contatta »

Composta da 97 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11104 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.