Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'illusione infranta di Fitzgerald in ''The Great Gatsby''

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 E’ di questo periodo la sua amicizia con la cronista mondana Sheilah Graham, con la quale sembra ritrovare un certo equilibrio. Nello stesso tempo Fitzgerald prova di nuovo un certo interesse per il romanzo e inizia ad organizzare il materiale per The Last Tycoon. Lo scrittore vi lavora freneticamente ma un mese dopo, esattamente il 21 dicembre 1940, ormai irrimediabilmente malato, muore per un attacco di cuore lasciando The Last Tycoon incompiuto, ma così fitto di note e di appunti che Edmund Wilson ne potè ricostruire la trama e pubblicarlo postumo nel 1941. Una delle cose più straordinarie di Fitzgerald scrittore è il duplice carattere della sua coscienza di sé, il modo curioso in cui combinava l’innocenza di un impegno totale con una fredda osservazione, quasi scientifica, così da scrivere quasi sempre di esperienze personali profondamente sentite, e quasi sempre come se l’utilità fondamentale dell’esperienza personale fosse quella d’illustrare valori generali. Egli ci mostra che la società che ha creato mostri disumani, con la loro assurda preoccupazione di conformarsi al codice morale fissato dalla loro società, può anche creare – spesso nella stessa persona- i suoi solitari uomini di coscienza, i suoi Strether e Morris Gedge, i suoi Gatsby e Stahr, con la loro profonda preoccupazione degli imperativi morali di una esperienza privata e sentita.

Anteprima della Tesi di Laura Elisa Rosato

Anteprima della tesi: L'illusione infranta di Fitzgerald in ''The Great Gatsby'', Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Laura Elisa Rosato Contatta »

Composta da 97 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11103 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.