Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Crisi economica e pauperizzazione. Le politiche pubbliche nel quadro nazionale ed europeo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 economica e monetaria, ha notevolmente deluso le aspettative di tutti gli operatori economici e dei loro rispettivi paesi. Né la situazione degli anni successivi, fino ad oggi, giustifica dei grandi ottimismi, visto che il processo di unificazione stà avanzando solo parzialmente e con ostacoli superiori al previsto. Ma sarebbe notevolmente riduttivo ricercare le cause di una tale profonda crisi solo nei fattori esterni, visto il fatto che il nostro Paese ne è stato così totalmente coinvolto, soprattutto per la sua elevata fragilità interna. Di solito si enfatizza sul ruolo che, nella crisi, ha giocato il dissesto della finanza pubblica con i suoi ingenti disavanzi correnti e con il gigantesco debito. Ma attraverso un’analisi più approfondita si nota che sulla finanza pubblica si sono scaricate le inefficienze economiche, le disfunzioni dei settori produttivi, sia pubblico che privato, le tensioni sociali ed anche i divari territoriali. Le difficoltà dei settori produttivi esposti alla concorrenza internazionale sono divenute maggiori in

Anteprima della Tesi di Gianluca Papa

Anteprima della tesi: Crisi economica e pauperizzazione. Le politiche pubbliche nel quadro nazionale ed europeo, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Gianluca Papa Contatta »

Composta da 334 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3166 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.