Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le indagini psicografiche: teoria e pratica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 CAPITOLO I L’ANALISI DEL COMPORTAMENTO DEL CONSUMATORE COME OGGETTO DELLE RICERCHE DI MERCATO:CENNI STORICI 1. I principali riferimenti economici In passato, si riteneva che le scelte di consumo fossero riferibili al modello astratto ed irreale dell’homo oeconomicus, secondo il quale si ipotizza che il consumatore agisca in base ad una fantomatica razionalità economica, la quale consisterebbe nel massimizzare la propria utilità e la soddisfazione dei propri bisogni, ripartendo i mezzi scarsi a disposizione attraverso scelte perfettamente logiche, ben informate ed indipendenti dai comportamenti altrui. Secondo la formulazione keynesiana della teoria economica del consumo «una legge psicologica fondamentale sulla quale siamo autorizzati a basarci con grande fiducia…è che, di norma ed in media, gli uomini sono disposti ad accrescere i propri consumi con l’aumentare del reddito, ma non di quanto questo

Anteprima della Tesi di Marilena Pellegrino

Anteprima della tesi: Le indagini psicografiche: teoria e pratica, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Marilena Pellegrino Contatta »

Composta da 257 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2036 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.