Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'emigrazione italiana dal 1861 alla prima guerra mondiale. I casi del Biellese e del Chiavarese

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

XIII autarchica del Biellese, ma fornì allo stesso tempo delle compensazioni e delle nuove occasioni di reddito e di lavoro, che impedirono la totale disgregazione delle comunità locali. Sta di fatto che nel Biellese l’emigrazione non servì soltanto da antidoto alla decadenza del circondario, ma fornì un apporto non trascurabile alla mobilitazione finanziaria, all’espansione di nuove energie e forze produttive e ad una redistribuzione della ricchezza. Inoltre mentre da un lato attutì gli sconvolgimenti provocati dal progressivo esaurimento dei tradizionali equilibri di sussistenza o dalla crescita del sistema di fabbrica, essa concorse, dall’altro lato, ad imprimere nuovi elementi di vitalità e dinamismo e a rendere più aperta e flessibile la configurazione della società locale. Per quanto riguarda Chiavari e il suo circondario, è probabilmente tra le prime aree liguri dalla quale si manifestarono notevoli fenomeni emigratori verso l’esterno e l’emigrazione chiavarese è da sempre stata particolarmente variegata. Infatti, tale caratteristica ha origini storiche, risalenti alla prima metà del Ottocento quando sui gruppi di marittimi che si stabilivano oltre oceano, si innestarono commercianti, artigiani ed individui che svolgevano i più vari mestieri.

Anteprima della Tesi di Federica Taddei

Anteprima della tesi: L'emigrazione italiana dal 1861 alla prima guerra mondiale. I casi del Biellese e del Chiavarese, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Federica Taddei Contatta »

Composta da 193 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8936 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.