Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ricostruzione spaziale delle principali idrostrutture interessate da intrusione marina mediante metodologie geostatistiche in acquiferi carsici costieri fortemente anisotropi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

“Ricostruzione spaziale del campo di trasmissività e caratterizzazione delle principali idrostrutture interessate da intrusione marina mediante l’impiego di metodologie geostatistiche in acquiferi carbonatici costieri fortemente anisotropi” L’insieme di tutte queste funzioni di distribuzione per tutti gli interi positivi k, costituisce la legge spaziale della Z(x). Tuttavia, stimare la legge spaziale di una variabile aleatoria è compito assai arduo, se si dispone di poche realizzazioni della stessa all’interno del dominio di studio. E’ovvio come si debba in questi casi ricorrere ad ipotesi capaci di semplificare od indirizzare il modello. Tali semplificazioni devono peraltro garantire la presenza di requisiti minimali del modello stesso, vale a dire: ¾ il modello deve poter essere stimabile nei suoi parametri, considerando il tipo e la quantità di informazioni generalmente disponibili per tale operazione; ¾ il modello deve, come strumento, essere in grado di effettuare le operazioni più frequentemente richieste nello studio dei fenomeni naturali (stime di variabili, stime di probabilità, simulazioni); ¾ a prescindere dalle operazioni che devono essere effettuate, il modello deve poter esprimere, in forma qualitativa e quantitativa, la variabilità spaziale del fenomeno di studio, ai fini della sua comprensione. Capitolo I – Il problema del degrado qualitativo delle acque sotterranee 16

Anteprima della Tesi di Domenico Santoro

Anteprima della tesi: Ricostruzione spaziale delle principali idrostrutture interessate da intrusione marina mediante metodologie geostatistiche in acquiferi carsici costieri fortemente anisotropi, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Domenico Santoro Contatta »

Composta da 196 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1235 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.