Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il bilancio delle aziende sanitarie

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 decreti d’urgenza, ha reso difficile il processo di riordino del Servizio Sanitario, il quale all’inizio della XII legislatura era solo agli inizi. Gli interventi normativi realizzati in questo periodo ebbero soprattutto lo scopo di correggere gli squilibri del sistema e di ottenere un risanamento economico generale. In sostanza, essi furono diretti ad ottenere l'immediato effetto del contenimento della spesa sanitaria , ed è in tale ottica che vanno lette anche tutte le manovre finanziarie degli ultimi anni. Di conseguenza i risultati non sempre soddisfacenti e la generale mancanza di organicità del sistema sanitario hanno fatto sorgere l'esigenza di una ulteriore razionalizzazione della materia sanitaria. Inizialmente, tale esigenza ha trovato voce all'interno del processo di riordino del sistema di Welfare state 13 che il Governo ha assunto tra i suoi obiettivi e successivamente è stata oggetto di una compiuta analisi da parte della c.d. "Commissione Onofri", in merito alle compatibilità macroeconomiche della spesa sociale, e nella Prima relazione sullo stato sanitario del paese (1996) che metteva in luce le incongruenze esistenti. 13 L’espressione inglese Welfare state è tradotta in italiano con stato sociale o stato del benessere o stato assistenziale. Essa allude al carattere che gli stati democratici hanno progressivamente assunto a partire dagli ultimi decenni del XIX secolo; esso consiste sia nel riconoscimento del diritto di ogni cittadino a un livello di reddito minimo garantito, alla salute, all’istruzione, all’abitazione, sia in un attivo intervento economico diretto a sostenere una crescita altrimenti impossibile.

Anteprima della Tesi di Ida Rosanova

Anteprima della tesi: Il bilancio delle aziende sanitarie, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Ida Rosanova Contatta »

Composta da 340 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 14506 click dal 05/07/2004.

 

Consultata integralmente 39 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.