Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La rete dei promotori finanziari

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 1b) Lo sportello bancario. Inteso come unità organizzativa tradizionale della banca, assume un ruolo decisivo all’interno dei processi di cambiamento organizzativo che stanno interessando le banche italiane. La riorganizzazione della rete commerciale tradizionale può avere finalità diverse e indirizzarsi ad obiettivi di mero miglioramento della copertura territoriale, o di diversificazione geografica, o di maggiore avvicinamento al cliente o, ancora, di una più puntuale soddisfazione delle esigenze di segmenti di mercato sempre più diversificati. Il modello organizzativo adottato, discendente dalla strategia prescelta, si riflette sulla rete distributiva influenzando il numero e la tipologia delle filiali, le loro dimensioni, la loro disposizione sul territorio e quella interna. Nel tempo si è assistito ad un triplice fenomeno: - un progressivo decentramento (dalla direzione centrale verso la rete ) di potere decisionale e di responsabilità, al fine di ampliare le autonomie delle filiali; - un ridimensionamento delle attività di back-office (amministrativo- contabili), accentrate a livello di direzione centrale od a livello intermedio o, addirittura, esternalizzate (outsourcing) ed affidate ad altri soggetti, in quanto attività di supporto all’attività di core business; - un incremento progressivo dell’attività commerciale, dettato dal contatto diretto con la clientela e reso possibile sia dalla liberazione di risorse prima impegnate in attività di supporto che dalla riqualificazione e formazione delle stesse su tali compiti. A quest’ultimo riguardo occorre citare brevemente il fallimento (verificatosi in alcune banche) della figura professionale dell’operatore

Anteprima della Tesi di Luca Cortese

Anteprima della tesi: La rete dei promotori finanziari, Pagina 6

Tesi di Master

Autore: Luca Cortese Contatta »

Composta da 149 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2621 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.