Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi empirica degli strumenti fiscali per uno sviluppo sostenibile

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 dai combustibili vegetali (carbone, legno), per cui se le fonti di legname non vengono sostenute l’impatto sull’economia sarà notevole, sia per l’impossibilità di importare i prodotti sostitutivi derivanti dal petrolio (Kerosene, gasolio), sia perché abbattendo una distesa di alberi per rispondere alla domanda di legname da riscaldamento, si pregiudica anche la capacità di sostentamento dei terreni adiacenti. Il terzo capitolo mette in evidenza che la crescente interdipendenza economica ed ecologica tra i vari Stati della terra non rende possibile affrontare i problemi dell’ecosistema, causati dallo sviluppo industriale, con politiche frammentate o settoriali, ma che è necessaria una cooperazione internazionale. I primi passi in questo senso si sono fatti con lo studio della Commissione Brundtland la quale ha indagato, dal 1983 al 1987, sul problema

Anteprima della Tesi di Dario Scognamiglio

Anteprima della tesi: Analisi empirica degli strumenti fiscali per uno sviluppo sostenibile, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Dario Scognamiglio Contatta »

Composta da 201 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2127 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.