Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'Istria e la minoranza italiana nella crisi jugoslava

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

V Attraverso "La Voce del Popolo" e i condizionamenti che questa ha subito nel corso degli anni si è potuto anche ricostruire l'evoluzione della minoranza: dai bui anni '70, fino al riemergere della componente italiana alla fine degli anni '80 e alle nuove battaglie e problematiche degli anni '90. In questo ambito la nostra attenzione e preoccupazione non è stata solo quella di analizzare lo sviluppo della minoranza italiana, ma anche di mettere in evidenza lo spirito regionalistico che emerge alla fine degli anni '80 in seno alla popolazione istriana, ivi compresa la sua componente italiana, e che affonda le sue radici in quell'intreccio secolare di popoli e culture, che ha fatto dell'Istria il simbolo di una regione di frontiera esposta, pertanto, a molteplici influenze. Alfiere di questo spirito regionalistico sarà la Dieta Democratica Istriana emersa dal contesto di preoccupazioni e di aperture pluralistiche della società jugoslava. Ma non solo questo partito parlerà di regionalismo e di cultura istriana, lo faranno un po' tutte le nuove forze che si affermeranno soprattutto dopo la vittoria di Tudjman. L'Istria diventerà, così, la roccaforte di difesa contro tutti i nazionalismi e, in particolare, di lotta contro il rinato nazionalismo croato. Questa regione diventerà anche il simbolo di una cultura di pace e convivenza all'interno della Jugoslavia in preda ai più feroci contrasti etnici. Una terra che si eleverà al di sopra della Jugoslavia per inserirsi nel contesto europeo.

Anteprima della Tesi di Sabina Anderini

Anteprima della tesi: L'Istria e la minoranza italiana nella crisi jugoslava, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Sabina Anderini Contatta »

Composta da 200 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3959 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.