Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'Istria e la minoranza italiana nella crisi jugoslava

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 creditizia e fiscale, a quella dei prezzi e del commercio estero 4 . Alle repubbliche venne altresì concessa la facoltà di indebitamento svincolato dal controllo federale 5 . La ridefinizione dei rapporti economici tra centro e repubbliche portò ad un rimodellamento dei rapporti politico-istituzionali in senso semi-confederale. La Costituzione realizzò, infatti, un sistema politico decentralizzato che rispettava la composizione multietnica del Paese nella selezione dell'élite politica, introduceva il principio dell'unanimità per le riforme costituzionali e il diritto di veto nelle questioni di interesse comune. La partecipazione paritaria delle sei repubbliche e delle due Regioni autonome della Serbia, (Kosovo e Vojvodina), alla gestione del potere era, inoltre, assicurata dalla prassi della "rotazione annuale" negli organismi dello Stato e della Lega dei Comunisti Jugoslavi (LCJ). Ma la parte più interessante della Costituzione è forse quella a proposito dei diritti delle minoranze. Sotto tale aspetto la carta fondamentale dello stato era altamente garantista e costituiva un modello avanzato di protezione dei diritti dei gruppi minoritari. La Costituzione riconosce sei nazioni all'interno delle sei repubbliche: sloveni, croati, mussulmani, serbi, montenegrini e 3 A. PITASSIO, Jugoslavia: perché?, "Non solo bianco", 3 febbraio 1992. 4 M. UVALIC, Alcuni contributi alla disintegrazione jugoslava, "Europa-Europe", 4, 1992, p.10. 5 A. PITASSIO op. cit.

Anteprima della Tesi di Sabina Anderini

Anteprima della tesi: L'Istria e la minoranza italiana nella crisi jugoslava, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Sabina Anderini Contatta »

Composta da 200 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3959 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.