Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il rapporto di pubblico impiego dopo la privatizzazione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

LA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA NEL PUBBLICO IMPIEGO PRIVATIZZATO 5 b) correlazione coi fini istituzionali dell’ente – datore di lavoro: i compiti affidati al lavoratore devono essere inerenti ai fini istituzionali dell’amministrazione pubblica ove svolge la propria attività. Non si devono quindi riferire ad esigenze eccezionali. Secondo un successivo orientamento giurisprudenziale (Cass., 5-12-1980 n. 6333) è sufficiente che l’attività si svolga nell’ambito di una struttura pubblica, pur prescindendo dall’espletamento di mansioni correlate coi compiti istituzionali dell’ente; c) continuità della prestazione lavorativa: il lavoratore presta la propria attività non per il compimento di un’opera singola (locatio operis), ma per una prestazione continuativa. Fa eccezione la possibilità di assumere personale con rapporto di lavoro a tempo determinato per esigenze di carattere eccezionale e straordinario o per la realizzazione di determinati progetti. Nel periodo di servizio tali lavoratori godono dello stesso trattamento giuridico ed economico previsto per quelli a tempo indeterminato. Alla scadenza del termine il rapporto di lavoro si risolve di diritto (non trova applicazione nel pubblico impiego la legge n. 230 del 1962 che prevede la conversione del rapporto di lavoro a tempo indeterminato se il lavoratore sia stato trattenuto in servizio dopo la scadenza del termine); d) predeterminazione della retribuzione o comunque predeterminabilità in base a criteri oggettivi di calcolo: essa deve essere corrisposta in ragione d’anno e in rate mensili posticipate;

Anteprima della Tesi di Fabio Grossi

Anteprima della tesi: Il rapporto di pubblico impiego dopo la privatizzazione, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Fabio Grossi Contatta »

Composta da 261 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 17169 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 62 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.