Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Processo al denaro: storia e attualità di un mezzo divenuto fine

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione _____________________________________________________________________________________________________________ 4 2. Premessa: il Dio Denaro. Euro, Dollari, Yen, mibtel, numtel, mib30, dow jones, nasdaq, cac40, nikkei, new-economy: sono tutti termini che abbiamo quotidianamente nelle orecchie e con i quali quotidianamente abbiamo a che fare: sono il Denaro. Lo usiamo nelle sue forme più diverse, ma senza chiederci perché nella notte dei tempi l’uomo lo inventò e cominciò a farne uso. Oggi lo consideriamo una “cosa”, senza chiederci da dove salta fuori, un po’ come un generico pollo che acquistiamo al supermercato, magari già cotto, senza pensare alla sua provenienza, senza guardare a monte. Non ci chiediamo perché per acquistare un oggetto qualsiasi dobbiamo necessariamente dare in cambio del denaro; non potremmo dare in cambio un altro oggetto? Eppure una volta nell’era primordiale l’uomo lo faceva! Era l’era del baratto. Ma andiamo ancora oltre e poniamoci la seguente domanda: “perché nell’uomo nasce l’esigenza del baratto, cosa lo spinge a scambiare un proprio oggetto con quello di un altro”? In effetti, è proprio a questo punto che l’uomo si distingue dagli animali; l’uomo a differenza degli animali non economizza per far fronte ai periodi di carestia, ma per dare vanto della propria ricchezza. L’uomo primordiale ha il suo primo contatto con l’economia nel momento in cui uccide seguendo la legge della sopravvivenza, ma ben presto l’uccidere non sarà più il mezzo indispensabile per sopravvivere ma diventerà un diletto ed accumulerà non tanto per far fronte ai periodi di scarsità ma per risultare il cacciatore migliore

Anteprima della Tesi di Massimo Cundari

Anteprima della tesi: Processo al denaro: storia e attualità di un mezzo divenuto fine, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Massimo Cundari Contatta »

Composta da 393 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5653 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.