Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Processo al denaro: storia e attualità di un mezzo divenuto fine

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione _____________________________________________________________________________________________________________ 10 Il tutto sfocia nell’ossessione di essere ricchi e potenti, nel desiderio del possedere. E’ questo che ha fatto muovere, nel passato, popoli interi, che per la ricerca dell’oro, il dannato oro, hanno attraversato i pericoli del mare (pensiamo ai conquistadores), e che oggi portano i grandi manager, banchieri, e uomini di finanza a concludere operazioni tali da accrescere il loro portafoglio di ricchezza e di potere, andando contro i valori dell’etica. Attraverso tale ricchezza possono dimostrare il loro “potere del possedere”, basta pensare a fenomeni tanto assurdi quanto reali, come l’acquisto di una “Bugatti” degli anni ’30 per 400.000 dollari, oppure l’acquisto di una bottiglia di “Petrus” rosso del 1979 per 1.700 dollari o ancora il pernottamento in una suite del “Golden Hotel” di Dubay per 10.000 dollari. Consumo, dunque non sono sconfitto, ritengo di essere salito sulla zattera dei salvati, di far parte dello stesso club, di sedere sullo stesso gradino della scala gerarchica del denaro, così come afferma Giorgio Bocca ne “Il Dio denaro”. Chi può permettersi di comprare tante macchine, il telefonino di ultima generazione, una casa con vista panoramica, una vacanza per ogni week-end pensa di poter rientrare fra i salvati, gli eletti, così come Weber ne:“L’etica protestante e lo spirito del Capitalismo” distingue fra coloro che sono destinati alla Grazia di Dio e coloro che invece saranno condannati alle pene dell’inferno, perché è Dio a decidere a priori la loro destinazione. Allo stesso modo la società moderna attraverso il Dio Denaro deciderà chi avrà in mano il

Anteprima della Tesi di Massimo Cundari

Anteprima della tesi: Processo al denaro: storia e attualità di un mezzo divenuto fine, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Massimo Cundari Contatta »

Composta da 393 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5653 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.