Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le politiche urbane integrate e la questione del genere. Il caso di Grenoble

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

CAPITOLO 1 Evoluzione e trasformazione del contesto urbano 13 L’aggettivo “moderne” viene utilizzato di norma per differenziare le società occidentali da un passato in qualche modo lontano, nonché da altre realtà che usano registri diversi. Questa nozione è però ambigua poiché è difficile datare il momento in cui hanno avuto inizio i “tempi moderni”; inoltre, essa sembra dare una posizione di supremazia al sistema occidentale che, nel suo eccessivo funzionalismo, ha invece vistosamente evidenziato i suoi difetti. E’ bene dunque partire dalla nozione di modernizzazione, intesa come pro- cesso di trasformazione della società. In quanto ciò che differenzia le società moderne dalle altre è la vocazione al cambiamento, o meglio il fatto di porre al centro delle loro dinamiche il progresso e il progetto, continuando ciò che è stato lasciato dalla tradizione. La modernizzazione è dunque il risultato dell’interazione di tre dinamiche socio-antropologiche, di cui si trovano tracce in varie società, ma che hanno interessato in particolare l’Europa dal Medioevo ed hanno prodotto la società moderna: l’individualizzazione, la razionalizzazione e la differenziazione so- ciale, di seguito spiegate. Con la fine del Medioevo, si è progressivamente imposta una rappresenta- zione del mondo che considerava sempre più l’uomo in quanto individuo e non come mero membro di un gruppo. Le logiche individuali si sono imposte e concatenate al seguito di nuove correnti di pensiero, che prendevano spunto da conoscenze scientifiche e dall’esperienza per giustificare ogni azione uma- na. La società è divenuta in questo modo sempre più complessa. Ma ciò che con più forza ha segnato il mondo in cui oggi viviamo è sicura- mente il processo di diversificazione delle funzioni dei gruppi e degli individui in un medesimo contesto. La differenziazione è una diretta conseguenza della divisione tecnica e sociale del lavoro tipica dell’economia di mercato, ed ha prodotto una crescente ineguaglianza. La combinazione di questi tre elementi, nelle particolari circostanze stori- che in cui è avvenuta, ha segnato la strada per la deviazione intrapresa dal

Anteprima della Tesi di Beatrice Garavelli

Anteprima della tesi: Le politiche urbane integrate e la questione del genere. Il caso di Grenoble, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Beatrice Garavelli Contatta »

Composta da 195 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2047 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.