Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Risultati dei sistemi di qualità nelle aziende agroalimentari del Veneto

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 A differenza dal primo punto, che è più che altro un’introduzione generale, le successive hanno un ruolo di quality management essendo utilizzabili dalle aziende che intendono certificarsi ISO 9001, 9002 o 9003 ed in particolare da quelle che producono software. Il quarto punto definisce le caratteristiche essenziali di un programma completo per la fidatezza, al fine di pianificare, organizzare i tenere sotto controllo le risorse per realizzare prodotti che siano affidabili e manutentibili. Dato che la norma ISO 9000 funge fondamentalmente da introduzione e da guida all’intera normativa, la sua applicazione non conta ai fini del riconoscimento della certificazione. Le sole tre norme della serie ISO 9000 che contano per l’ottenimento della certificazione sono la ISO 9001, 9002, 9003. Queste hanno quindi anche validità contrattuale. Lo standard ISO 9001 può essere considerato un ampio modello di assicurazione esterna della qualità da utilizzare quando la conformità a requisiti specificati deve essere garantita nelle fasi di progettazione, sviluppo, fabbricazione, installazione ed assistenza. La norma ISO 9002 rappresenta invece un modello di assicurazione della qualità verso terzi meno articolato del precedente, ed utilizzato quando la conformità a requisiti specifici viene assicurata dal fornitore unicamente per le fasi di fabbricazione, installazione ed assistenza. E’ a questa norma che si riferiscono le aziende commerciali e di servizi, che insieme alle aziende trasformatrici e manifatturiere, non progettando i propri prodotti non ritengono necessario certificare anche la progettazione. Lo standard ISO 9003 descrive un modello di certificazione ulteriormente meno complesso del precedente ISO 9002, che viene applicato quando la conformità a requisiti specificati deve essere garantita dal fornitore solo nelle fasi di controllo, prova e collaudo finali. Tali norme descrivono i requisiti di tre modelli di sistema qualità utilizzabili dai fornitori, per dimostrare all’esterno le proprie capacità, e da enti esterni per valutare la capacità dei fornitori stessi di consegnare o erogare determinati prodotti o servizi.

Anteprima della Tesi di Lorenzo Andreotti

Anteprima della tesi: Risultati dei sistemi di qualità nelle aziende agroalimentari del Veneto, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Agraria

Autore: Lorenzo Andreotti Contatta »

Composta da 115 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1790 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.