Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La psicoterapia ipnotica: Milton H. Erickson e i neo-ericksoniani

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 Capitolo primo La storia dell’ipnosi 1.1 L’ipnosi “da baraccone”: la suggestione Molte antiche e ormai sorpassate forme di terapia andrebbero ancor oggi osservate con attenzione, poiché sono proprio queste primitive tecniche a lasciarci le prime tracce di metodi impiegati in epoca recente. Partendo dagli albori, prendiamo i primi guaritori presenti presso le popolazioni primitive: secondo F. E. Clements, costoro utilizzavano cinque principali forme di cura, deducibili da un semplicissimo rapporto di causa-effetto con la teoria della malattia presente. Egli le espose nel seguente specchietto riassuntivo: 1 TEORIA DELLA MALATTIA TERAPIA Intrusione di un oggetto malattia Estrazione dell’oggetto malattia Assenza dell’anima Trovare, richiamare e restituire l’anima perduta Introduzione di uno spirito 1. Esorcismo 2. Estrazione meccanica dello spirito estraneo 3. Trasferimento dello spirito estraneo in un altro essere vivente Infrazione di un tabù Confessione, espiazione Stregoneria Magia riparatrice Esaminando una ad una queste diverse forme di trattamento primitivo, è abbastanza semplice notare come ognuna di esse sia un procedimento suggestivo più o meno palese. Questi metodi di trattamento venivano attuati da una persona (il guaritore, lo stregone, lo sciamano) tenuta in grandissima considerazione dalla propria comunità e avvenivano sempre in presenza della collettività con ampi cerimoniali: questi erano i principali agenti della terapia, ed è di conseguenza lecito dire che la medicina primitiva si avvalse del potere della suggestione per ottenere guarigioni che nella maggioranza dei casi erano di natura psicologica. 1 CLEMENTS F.E., Primitive Concepts of Disease, Univ. Calif. Publs am. Archaeol. Ethnol., 1932, vol. 32, nr. 2, pp. 185-252

Anteprima della Tesi di Francesca Manzotti

Anteprima della tesi: La psicoterapia ipnotica: Milton H. Erickson e i neo-ericksoniani, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Francesca Manzotti Contatta »

Composta da 102 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6488 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 29 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.