Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le relazioni tedesco-russe negli anni 1989-1994. Dall'unificazione tedesca al ritiro delle truppe sovietiche dalla Germania orientale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

18 Il successivo incontro tra i due leaders conferma la volontà del leader sovietico di rinsaldare i legami con l’Est Europa; si svolse il 12 giugno 1989 a Bonn, in seguito alla visita di Gorbachev a Pechino durante la quale gli studenti dissidenti, che lo salutavano come un eroe sulla Piazza Tienanmin, furono massacrati dal governo cinese. Nell’arco di tre giorni, tra il 12 e il 15 giugno Gorbachev visse una grandissima popolarità venendo osannato dalla folla che festeggiava la sua visita con slogan come “Gorbi, Gorbi” oppure “Ancora così Gorbachev”. 17 Il summit produsse la così detta “Joint declaration” che rappresentò la concreta espressione della cresciuta fiducia tra Gorbachev e Kohl e la decisa intenzione di migliorare le relazioni tra i due paesi. La dichiarazione conteneva alcuni principi e messaggi chiave non privi di contraddittorietà. Da un lato si presentava come la risposta negativa per coloro che si erano chiesti se l’enunciazione del principio di “libertà di scelta” valesse solo per la Germania occidentale ma non per la DDR di Honecker. Infatti, nonostante Gorbachev ne avesse parlato già nel dicembre 1988, il principio assumeva maggiore importanza in un documento tedesco-russo, dove si dichiarava esplicitamente la necessità di garantire il diritto di tutti i popoli e gli stati di determinare liberamente il proprio destino. 18 Dall’altro si deplorava il fatto che il continente europeo fosse stato diviso per decadi, e si annunciava che “The Federal Republic and the Soviet Union consider it a paramount objective of their policy to continue Europe’s historical traditions and to contribute to overcoming the division of Europe”, 19 e sicuramente ciò non poteva avvenire senza la risoluzione della divisione della Germania. 17 Cfr. M. Gorbachev, Erinnerungen, op.cit, p. 706 (la traduzione è a cura dell’autore). 18 K. Kaiser, Deutschlands Vereinigung: die internationalen Aspekte, Bergisch Gladbach, Lubbe Verlag, 1993, p. 143. 19 Cfr. H. Adomeit, Gorbachev and German Unification: Revision of Thinking, Realigment of Power, op.cit, p. 5.

Anteprima della Tesi di Enrico Bulligan

Anteprima della tesi: Le relazioni tedesco-russe negli anni 1989-1994. Dall'unificazione tedesca al ritiro delle truppe sovietiche dalla Germania orientale, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Enrico Bulligan Contatta »

Composta da 241 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1486 click dal 30/06/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.