Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Convergenza digitale: un'analisi nel settore musicale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 alla nascita di nuove piattaforme tecnologiche per la fruizione musicale, e in seguito analizzando l’impatto sulle relazioni interorganizzative tra i diversi attori presenti al suo interno. In particolare tale impatto viene valutato alla luce di tre driver distinti: i nuovi soggetti che entrano nel business per effetto della digitalizzazione, le relazioni tra i soggetti operanti nel settore, destinate a cambiare radicalmente, e le risorse chiave per la costruzione del vantaggio competitivo. Il quinto capitolo, infine, presenta l’analisi di quattro casi reali. Tale capitolo illustra come la digitalizzazione della musica viene affrontata da due case discografiche presenti nel segmento major, la Universal Music Group e la Emi- Virgin, e come viene, invece, affrontata da due case discografiche indipendenti, la Sugar Music e la Carosello Records, e si conclude con un confronto tra le quattro labels. Metodo Il lavoro di ricerca è stato svolto con una metodologia mista: fonti bibliografiche e ricerca sul campo. L’argomento è decisamente nuovo, quindi sono stati pochi i testi cui poter far riferimento: tra questi, si segnalano “Artwork e Network: reti organizzative e alleanze per lo sviluppo dell’industria culturale” di Severino Salvemini e Giuseppe Soda, “Dal vinile a Internet: economia della musica tra tecnologia e diritti” di Francesco Silva e Giovanni Ramello, “Entertainment Industry Economics” di H.R. Vogel e “La musica on line” di Giampiero di Carlo. Merita una menzione particolare anche il testo “Organizzazione. Assetto e relazioni nel sistema di Business” di Riccardo Mercurio e Francesco Testa, contenente un’interessante analisi dei modelli di assetto dei network. Il presente lavoro, infatti, ricorre a tali modelli per comprendere e interpretare il funzionamento del business musicale e il comportamento dei diversi attori in esso collocati. Essendo il settore musicale in continua mutazione, gli articoli dei quotidiani e delle riviste specializzate si sono rivelati molto utili ai fini della ricerca, permettendo di presentare sempre le ultime novità per quanto riguarda nuove iniziative, prodotti e strategie delle case discografiche, sia in ambito nazionale che a livello internazionale. Una notevole quantità di informazioni è stata, poi, ottenuta attraverso Internet,

Anteprima della Tesi di Giulia Celestina Bruno

Anteprima della tesi: Convergenza digitale: un'analisi nel settore musicale, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Giulia Celestina Bruno Contatta »

Composta da 293 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7314 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 47 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.