Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'evoluzione della popolazione della Provincia di Isernia dal 1970, anno della sua costituzione, ad oggi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2 L’Altissimo Molise è una miniera inesauribile di bellezze ambientali. Ma, la “perla” di questa zona è certamente il teatro italico che sorge a mille metri di altitudine nel magico scenario montuoso del Calcatello a Pietrabbondante e che, ogni estate ospita un interessantissima stagione teatrale. A Venafro, seconda città della provincia e centro economico di grande importanza, è notevole la presenza di importanti insediamenti di età romana. L’antica “Venafrum”, rinomata per la produzione dell’olio di oliva, fu un’importante colonia romana. Sempre nella Valle del Volturno c’è la capitale mondiale della zampogna, Scapoli. Ed è proprio grazie alla Valle del Volturno e alla “Comunità Montana del Volturno” che la Regione Molise si apre agli anni ’90 e alle prerogative di sviluppo contenute nel processo di unificazione europea come luogo ambientale e culturale di altissimo interesse a livello internazionale. La Comunità montana della Valle del Volturno nasce come risposta necessaria per far fronte al continuo depauperamento demografico delle zone di montagna a vantaggio delle aree urbane monopolizzatrici dei grandi insediamenti produttivi sorti nel dopoguerra. Essa è un ente locale operante sullo stesso livello istituzionale del Comune, divenendo cioè ente di prima aggregazione. Infatti, le caratteristiche specifiche del territorio montuoso, le particolari e diverse problematiche non permettono di accomunarlo alle altre aree della Provincia. Questo consente alla Comunità Montana di godere di ampie autonomie regolamentari attraverso l’assegnazione di deleghe, funzioni e mezzi finanziari finalizzate al raggiungimento degli obiettivi prefissati : l’incentivazione e salvaguardia dell’economia montana ; la realizzazione di una politica di equilibrio economico e sociale tre le aree montante e la rimanente parte del territorio attraverso la costruzione di infrastrutture e servizi socio-sanitari ; la realizzazione di opere pubbliche e di bonifica montana ; l’incentivazione e la valorizzazione delle risorse endogene da non disperdere. La Comunità Montana del Volturno, situata appunto nella zona ovest della Provincia di Isernia, è costituita da 16 dei 52 comuni della Provincia di Isernia, (Acquaviva d’Isernia, Castel San Vincenzo, Cerro al Volturno, Colli al

Anteprima della Tesi di Laura Angela Bombardieri

Anteprima della tesi: L'evoluzione della popolazione della Provincia di Isernia dal 1970, anno della sua costituzione, ad oggi, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Laura Angela Bombardieri Contatta »

Composta da 489 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 674 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.