Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La piena attuazione del principio di libera concorrenza al settore delle telecomunicazioni

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 assumesse, appunto, l’identità di una società in comando pubblico. La norma, dunque, si limitava a rendere evitabile, in un caso simile, l’utilizzo della complessa procedura di cui ai primi tre commi dell’articolo 198 16 , non imponendo, tuttavia, da alcuna parte che solo questo tipo di soggetto potesse essere concessionario. Niente, perciò, almeno in linea teorica, avrebbe impedito l’affidamento del servizio in concessione a una società in comando privato. 16 Che prevedeva, fra l’altro, la predisposizione, a cura della pubblica amministrazione competente, di un capitolato d’oneri; l’invito, rivolto a enti, società, ditte specializzate, a presentare offerte; la presentazione e ricezione delle stesse; la loro valutazione discrezionale tecnica.

Anteprima della Tesi di Sabrina Gambato

Anteprima della tesi: La piena attuazione del principio di libera concorrenza al settore delle telecomunicazioni, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Sabrina Gambato Contatta »

Composta da 197 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2838 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 18 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.