Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'impatto di Internet sul risparmio

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

III business tradizionale per avere successo nell’E-commerce. Le prime funzioni ad essere state rivoluzionate, all’interno del processo di integrazione globale, sono la gestione dei clienti e le procedure d’acquisto. La nascita di Internet si ripercuote anche sui canali distributivi, infatti oltre agli sportelli tradizionali siamo in presenza di Virtual Banking, Phone banking e Internet Banking. Possiamo dire che il canale di più recente sviluppo è quello virtuale: con tale canale le aziende di credito possono contare su una molteplicità di sistemi di erogazione dei servizi, come il telefono il fax o il pc ma anche terminali interattivi come collegamenti multimediali, smart phone e tutto ciò che la tecnologia e l’evoluzione delle telecomunicazioni hanno reso disponibile. Pertanto la banca virtuale si presenta al consumatore senza la necessità di aprire filiali, di disporre di casse e cassieri, senza bisogno di provvedere a contare banconote, trattare grossi volumi di materiale cartaceo o impegnare risorse in altre attività non direttamente produttive. A modificare il tradizionale canale distributivo bancario contribuisce in maniera ampia la differenziazione nella gamma dei canali proposti. Vengono inoltre innovate le modalità di offerta dei servizi finanziari. Alcuni operatori entrano nel mercato on line grazie, appunto, alle nuove strutture distributive che risultano sempre più snelle da un punto di vista organizzativo e con un elevato potenziale di diffusione dei servizi. L’ampliamento dell’offerta delle banche e l’incremento dei canali distributivi è una tendenza consolidata in tutti i paesi avanzati, compresa l’Italia. Attraverso la diversificazione le banche ampliano la propria capacità di raggiungere la clientela potenziale. Fino a non molto tempo fa era impensabile utilizzare strumenti diversi dallo sportello. Infatti, limitatamente all’Italia, risale a non molto tempo fa l’ introduzione della figura del consulente finanziario. Oggi la rete dei promotori non rappresenta più una novità ma una realtà che si è consolidata

Anteprima della Tesi di Mariangela Di Pietro

Anteprima della tesi: L'impatto di Internet sul risparmio, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Mariangela Di Pietro Contatta »

Composta da 251 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2308 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.