Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Germaine Dulac e l'avanguardia cinematografica degli anni venti

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 il cui spirito combattivo, la passione per la nuova forma arti- stica, le teorie “rivoluzionarie”, portarono ad imporsi nel mondo culturale europeo degli anni Venti. Nessuno tra i suoi contemporanei ha vissuto con tanta energia la propria “missio- ne” nella ricerca di un cinema puro, libero e intelligente, quello che lei stessa definisce “cinéma intégral”; e nessuno come lei è stato animato da una volontà di educare il pubblico alla visione di opere filmiche dotate di una specificità arti- stica unica e libera dalle costrizioni degli schemi proposti dal romanzo e dalle opere teatrali. Prima di parlare della sua militanza nell’ambito dell’avanguardia cinematografica degli anni Venti è necessario fornire alcune informazioni sulla sua biografia, facendo rife- rimento anche alla sua abbondante produzione filmica divisa tra realizzazioni sperimentali e produzioni commerciali nel tenta- tivo, non sempre riuscito, di conciliare teorie estetiche e va- lori politici. 2 Charlotte-Elisabeth-Germaine Saisset-Schneider nasce ad Amiens il 17 Novembre 1882 ed è la figlia di un alto ufficiale dell’esercito francese, il capitano di cavalleria Pierre- Maurice Saisset Schneider e di Madeleine-Claire Waymel. Le agiate condizioni economiche familiari le consentirono sin da bambina di coltivare le sue grandi passioni: la musica, con 1 Georges Sadoul, Histoire générale du cinéma, vol IV, Paris, Denoël 1962, p. 395. 2 Per i cenni biografici su Germaine Dulac si fa riferimento a Charles Ford, Anthologie du cinéma, tomo IV, Paris, L’Avant-Scène 1968; Henri Fescourt, La foi et les montagnes, Paris, Montel 1959 ; e alla consultazione dei Fonds Du- lac della Bibliothèque du Film di Parigi.

Anteprima della Tesi di Bruna Lo Biundo

Anteprima della tesi: Germaine Dulac e l'avanguardia cinematografica degli anni venti, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Bruna Lo Biundo Contatta »

Composta da 102 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4039 click dal 18/06/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.