Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Criminalità ed economia: la mafia in America

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione 15 punto di vista sociologico. La connotazione economica e di conseguenza lo studio dell’ influenza che la Mafia ha esercitato nel plasmare l’economia degli Stati Uniti, è stata resa possibile grazie all’apporto di numerosi articoli scritti da economisti americani, molti dei quali pubblicati in rete, altri su riviste specializzate. Di particolare utilità è stata poi la consultazione di un report del FBI datato Ottobre 2000 che raccoglie numerose informazioni relative all’ infiltrazione mafiosa nei sindacati. Un ulteriore contributo proviene dai dati pubblicati in internet e cioè statistiche di cui ci si è serviti nel corso della trattazione. L’accesso alla rete è stato comunque determinante per il reperimento della maggior parte degli articoli precedentemente citati oltre che per la conversione di molti dati riportati in unità di misura americane, in europee. Si ringrazia in particolare Paul Andrews, direttore del dipartimento di giustizia dello Stato del New Jersey, per le preziose informazioni fornite tramite posta elettronica.

Anteprima della Tesi di Lucio Tommaselli

Anteprima della tesi: Criminalità ed economia: la mafia in America, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Lucio Tommaselli Contatta »

Composta da 179 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 13840 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.