Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Criminalità ed economia: la mafia in America

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione 7 sociale ed il “gabellotto” o anche “mafioso” forniva al proprietario terriero protezione nel caso in cui il contadino si fosse rifiutato di pagare per l’uso della terra. In oltre Albini afferma: “Attraverso l’impiego della violenza, soggiogando il contadino fino a costringerlo ad accettare canoni d’affitto elevatissimi, minacciandolo di ledere la sua incolumità fisica e l’integrità delle sue proprietà, il gabellotto si trincerò in un sistema per il quale, in qualità di protettore dei proprietari terrieri, prometteva agli stessi la soppressione dei contadini, mentre contemporaneamente offriva a questi ultimi la possibilità di stipulare contratti più vantaggiosi.” 6 Questa frase merita una particolare attenzione perché quanto descritto da Albini riflette l’esatto comportamento della Mafia nel controllo dei sindacati del lavoro negli Stati Uniti accontentare ed eludere entrambe le parti in causa. Quest’aspetto sarà analizzato più approfonditamente nel prosieguo della trattazione e raggiunge la sua massima espressione con l’utilizzo del fondo pensioni del sindacato dei 6 Albini, Joseph L.,1971, The American Mafia: Genesis of a Legend, p.133

Anteprima della Tesi di Lucio Tommaselli

Anteprima della tesi: Criminalità ed economia: la mafia in America, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Lucio Tommaselli Contatta »

Composta da 179 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 13841 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.