Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi dei fabbisogni formativi. Una ricerca empirica nelle metodologie adottate da alcune realtà nel territorio ligure

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1 1. Analisi dei fabbisogni formativi come sistema in “progress” Crescita della domanda di formazione (Colasanto ,2000) Aumento della consapevolezza dell’utilità dell’investimento in sviluppo del Capitale Umano (formazione) per: Non è sufficiente organizzare i corsi di formazione, è necessario realizzare un’indagine PRELIMINARE: ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI che considera Sistema delle Imprese Segue i processi di globalizzazione economica Singolo individuo Deve adeguarsi alle nuove tendenze di mercato (non più politica del posto-fisso) Intera comunità Valorizzare le R.U. preservare un modello di sviluppo SOCIO-ECONOMICO equilibrato Capacità di reddito Equità distributiva Protezione sociale dei cittadini Realtà aziendale Strategia aziendale Azienda Bisogni dell’individuo Politica del personale Cliente/utente Nuovi orientamenti di mercato Investimento Formatore STRUMENTI Osservazione diretta Questionario mirato Intervista individuale o di gruppo Focus Group

Anteprima della Tesi di Monica Fiorentino

Anteprima della tesi: Analisi dei fabbisogni formativi. Una ricerca empirica nelle metodologie adottate da alcune realtà nel territorio ligure, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze dell'Educazione

Autore: Monica Fiorentino Contatta »

Composta da 199 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 13556 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 31 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.