Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La privatizzazione nei settori di pubblica utilità. Analisi economica e il caso Italia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

18 impiego per sesso e zona geografica. Ma affronteremo pienamente il discorso della regolamentazione nel capitolo successivo. Ritornando all’impresa pubblica, nel complesso la forza degli interessi favorevoli alla sua esistenza è talmente elevata e ciò spiega la difficoltà dei governi a dismetterle. Infatti solo ultimamente il processo di privatizzazione in alcuni settori e di liberalizzazione in altri è stato riconosciuto importante per diversi motivi dell’economia e anche politici. Quest’ultimo punto sarà trattato come appendice, dato che l’impostazione della tesi è di natura teorica-economica. L’uso libero del termine “privatizzazioni” ha diverse sfaccettature. In questo lavoro le privatizzazioni si riferiscono al passaggio della proprietà dal pubblico al privato. In altri termini è la definizione finale di uno spettro di diverse accezione, come aveva individuato Bos. 1.2 PROPRIETÁ PUBBLICA E PRIVATA NELLE IMPRESE DI RETE Molti dei servizi forniti dalle imprese di rete in Europa sono state di solito offerte da imprese monopoliste di proprietà dello Stato. Ancora oggi rimane considerevole la proprietà pubblica in queste imprese, sebbene ci sono stati graduali movimenti verso la privatizzazione dal tardo 1980. In alcune industrie come telecomunicazioni, le privatizzazioni sono state estese, mentre in altre industrie, come le ferrovie, la proprietà pubblica continua a predominare. Da una prospettiva statica, la teoria economica è generalmente agnostica riguardo alla superiorità della proprietà privata in termini di efficienza rispetto la proprietà pubblica. Una caratteristica determinante delle performance di un'impresa, per qualsiasi struttura dell'industria, è la relazione tra i proprietari dell'impresa (il principale) e il management della stessa (l'agente). A causa della natura asimmetrica delle informazioni, il problema principale agente (come vedremo nel cap. successivo) non è necessariamente più facile da risolvere sotto la proprietà privata. Da una prospettiva dinamica, la minaccia di scalata e il ruolo del mercato del capitale sotto la proprietà privata può provvedere molti incentivi di efficienza per il management. È molto difficile trovare dei surrogati per queste caratteristiche sotto la proprietà pubblica, e tuttavia come dimostreremo in generale la proprietà privata è superiore alla proprietà pubblica.

Anteprima della Tesi di Gianni Carbone

Anteprima della tesi: La privatizzazione nei settori di pubblica utilità. Analisi economica e il caso Italia, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Gianni Carbone Contatta »

Composta da 201 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4012 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.