Una nuova via all'innovazione: creare e gestire la conoscenza grazie al knowledge management

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 mantenimento dei sistemi di credenze che assicurano costantemente l’adesione, l’impegno e il contributo positivo dei membri” 13 . Gli studi sulla cultura organizzativa hanno contribuito all’analisi della natura di sistema epistemologico dell’organizzazione, sottolineando l’importanza di fattori umani quali i valori, le credenze e in questo senso facendo luce sulla componente tacita della conoscenza. Hanno inoltre affermato che l’organizzazione è in grado di evolvere nel tempo grazie all’interazione sociale dei suoi membri con il proprio ambiente. A partire dalla metà degli anni ’80 la letteratura manageriale e organizzativa sembra cercare una integrazione tra il filone scientifico e quello umanistico. Tre sono le linee di pensiero che maggiormente interessano dal punto di vista della conoscenza organizzativa e delle quali daremo una breve descrizione. Esse sono: • Società della conoscenza • Learning organization • Resource-based view Le teorie sulla società della conoscenza partono dalla constatazione della trasformazione ineluttabile della società moderna in una sempre più evoluta società basata sulla conoscenza, all’interno di un processo storico che ha visto la società industriale del dopoguerra, fondata sulla produzione di beni, trasformarsi in una società di servizi e più recentemente in una società dell’informazione. Uno dei maggiori esponenti di questo filone di pensiero è sicuramente Peter Drucker che già negli anni Sessanta coniò i termini di knowledge work e knowledge worker. Secondo l’autore, quello che ci aspetta è una società della conoscenza nella quale la risorsa economica fondamentale non sarà più il capitale o il lavoro, ma la conoscenza e i soggetti in grado di generarla. La sfida che le imprese devono affrontare sta dunque nell’approntare processi in grado di gestire la conoscenza e le propria trasformazione, nella consapevolezza 13 Pfeffer J.: Management as Symbolic Action (in: Research in Organizational Behaviour vol.3, JAI Press 1981)

Anteprima della Tesi di Luca Setti

Anteprima della tesi: Una nuova via all'innovazione: creare e gestire la conoscenza grazie al knowledge management, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Luca Setti Contatta »

Composta da 248 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5558 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 27 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.