Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il sistema di reporting: il caso Despar Calabria

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 Nella terza area detta «area di reporting» le informazioni sono oggetto di successive elaborazioni per fornire sintesi economico-finanziarie destinate a soddisfare le esigenze informative degli interlocutori interni ed esterni all’azienda. Le informazioni così elaborate sono comunicate ai vari destinatari mediante un insieme di prospetti informativi, tempestivi e sintetici in grado di assicurare al management l’attendibilità dei risultati raggiunti, che prendono il nome di report. Il sistema di reporting è l’insieme di questi prospetti informativi il cui contenuto e forma presentano gradi di flessibilità elevati, poiché i mutamenti in atto nell’azienda e nell’ambiente esterno impongono la progettazione di un sistema dinamico di misurazione delle performance aziendali. Per questo motivo il sistema di reporting è presente con caratteristiche che mutano da azienda a azienda e, per la stessa azienda nel tempo. Il sistema di reporting per l’Alta Direzione è assimilato come strumento al cruscotto dell’automobile, il quale mediante pochi ma essenziali sensori rileva lo stato di funzionamento del mezzo, consentendo al conducente di conoscere in tempo reale i dati fondamentali sulla prestazione della macchina. Analogamente il reporting mediante un sistema di indicatori opportunamente selezionati rappresenta lo strumento per comunicare alla direzione, le informazioni economico-finanziarie e fisico- tecniche rappresentative degli andamenti gestionali. È un mezzo di comunicazione che non si limita a riportare i risultati consuntivi della gestione, ma pone in luce gli andamenti delle aree critiche mediante indicatori classici ed innovativi per rispondere efficacemente alle richieste conoscitive direzionali. Pertanto il tradizionale sistema di reporting direzionale viene integrato dal reporting per fattori critici.

Anteprima della Tesi di Tamara Storino

Anteprima della tesi: Il sistema di reporting: il caso Despar Calabria, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Tamara Storino Contatta »

Composta da 241 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11735 click dal 04/05/2004.

 

Consultata integralmente 44 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.