Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Memoria Apostolorum sulla via Appia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

19 Fig. 5 Colombario n. 7 (Styger 1918) • Colombario n. 5: è un vano quadrangolare 11 in opera laterizia con ingresso laterale in peperino. L’edificio aveva un secondo piano al quale si accedeva mediante una scala. Le pareti, piene di nicchie per urne, al momento della scoperta recavano ancora tutti i titoli dei defunti. Tra questi si identificò un Cahallistus Imp(eratoris) Caesaris Vespasiani ser(vus) al quale dedicò l’iscrizione Romanianus scriba pedissequorum 12 , cioè dei paggi o staffieri imperiali, morto tra il 69 e il 79 d. C. l’altra di un M. Salvius Evhodus 13 liberto dell’imperatore Ottone 14 . L’edificio fu decorato sia all’esterno, con un intonaco rosso, che all’interno, con decorazioni a linee verticali e curvilinee, fiori e frutti che 11 Le dimensioni di questo colombario sono 3,85x2,70 metri. Il pavimento è a 4,65 metri da quello della basilica. Spera 1999, pag. 211. 12 Ferrua 1979, pag. 7; Mancini 1923, pag. 32. 13 Mancini 1923, pag. 32. 14 M. Salvius Otho a. 69 d. C.

Anteprima della Tesi di Dario Tofi

Anteprima della tesi: La Memoria Apostolorum sulla via Appia, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Dario Tofi Contatta »

Composta da 242 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4000 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.