Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Memoria Apostolorum sulla via Appia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 Le fonti storiche indicano che il complesso sorse “in loco qui appellatur catacumbas”. Con questa denominazione topografica di origine greca, la quale indica una località “presso gli scondiscimenti, presso il dirupo o presso la cavità” 25 , prima che prevalesse quella di S. Sebastiano, si indicò la depressione a destra della via Appia, di fronte al circo di Massenzio e all’heroon di suo figlio Romolo. Al III miglio da Roma, infatti l’Appia, oltre S. Callisto, scende verso una valle con depressione da Est a Ovest. La via qui correva sostenuta da arginatura e nel fondo della profonda erosione comparivano falde che già dal I secolo dovevano essere usate come cave di pozzolana e dove in seguito le gallerie furono trasformate in un sepolcreto pagano attivo fino all’età di Traiano 26 . Alcuni studiosi fanno invece risalire il toponimo Catacumbas, al latino puro con significato di “ad cumbas”, cioè “ad lintres” 27 , probabilmente perché vi era qualche insegna di osteria o qualche rilievo con due o più barchette, infatti né cumba latino né greco hanno il significato di burrone o avvallamento che si è sempre attribuito al sito, inoltre è difficile credere che un luogo appena fuori dalle mura dell’Urbe, cosi immersa nel panorama linguistico latino possa aver preso la propria denominazione da un toponimo di origine greca. Agli oppositori di tale ipotesi, che legano la denominazione del sito all’avvallamento che hanno cercato di trovare in più punti del complesso cimiteriale, si può rispondere dicendo che il toponimo ad Catacumbas non deve forzatamente 25 Bovini 1968, pag. 135. 26 Fornari indica una situazione iniziale nella quale su di una strada che convergeva verso l’Appia si costruirono ville suburbane, botteghe per la ristorazione dei viandanti e, lungo i diverticoli, una serie di colombari, prima o nello stesso periodo in cui la cava di pozzolana era ancora utilizzata. Fornari 1932, pag. 211. 27 Ferrua 1979, pag. 7.

Anteprima della Tesi di Dario Tofi

Anteprima della tesi: La Memoria Apostolorum sulla via Appia, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Dario Tofi Contatta »

Composta da 242 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4000 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.