Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'omicidio seriale con particolare riferimento alla donna serial-killer

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

quelli che secondo loro, sono gli elementi caratteristici dell’ omicidio seriale: 8 1) l’elemento centrale è la ripetizione dell’omicidio; l’assassino seriale, infatti, continua ad uccidere finché non viene fermato e il periodo in cui avvengono gli omicidi si può estendere per molti mesi o anni; 2) l’omicidio seriale avviene ”uno contro uno”, tranne rare eccezioni; 3) di solito, tra l’assassino e la sua vittima non c’è, alcun tipo di relazione oppure se c’è , è superficiale; 4) l’assassino seriale prova l’impulso ad uccidere; gli omicidi seriali secondo tali autori, infatti, non sono crimini di passione, né crimini, originati da una provocazione della vittima; 5) negli omicidi seriali, mancano, tipicamente, motivi evidenti. D’altro canto Wilson e Seaman, riprendendo gli studi dello psicologo Albert Maslow, analizzano la teoria dei bisogni progressivi. Facendo riferimento ai quattro livelli della gerarchia dei bisogni di Maslow, essi sostengono che 8 R. Holmes, J. De Burger, Serial Murder, Sage, Newbury Park, 1988. 18

Anteprima della Tesi di Mariarosaria Alfieri

Anteprima della tesi: L'omicidio seriale con particolare riferimento alla donna serial-killer, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Mariarosaria Alfieri Contatta »

Composta da 221 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10145 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 36 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.